Blog, Note

David Shrigley e i paradossi quotidiani

I'm ready to be evalueted

David Shrigley è autore di disegni, quadri, sculture, fotografie e corti d’animazione. Il campo in cui è più prolifico è il disegno: essenziale, in bianco e nero, totalmente svincolato dai canoni realistici, spesso supportato da un testo scritto e per lo più assoggettato al concetto.

I'm ready to be evalueted

In tutto il suo lavoro l’intento è quello di evidenziare i paradossi della vita quotidiana, di mostrare le disarmonie della realtà e di trovare un aspetto curioso anche nelle azioni più banali e non sense.

Nei suoi video d’animazione, tra cui compare anche il videoclip per Good Song dei Blur, il disegno è estremamente semplice, quasi infantile, ma è animato con grande efficacia.

I personaggi disegnati con poche linee, prendono vivacemente vita e divengono protagonisti di vicende bizzarre, a volte surreali, e la loro rappresentazione oscilla in uno strano dualismo di cruda ironia e di pietas familiare.

“I want to say things as quickly and directly as possible.”

È proprio questo che sottrae il lavoro di Shrigley alla dimensione puramente ludica: un occhio critico e attento al mondo, la volontà di affermare il semplice a svantaggio del ricercato.

Le vicende narrate provocano spesso una risata, talvolta una reazione amara o disgustata, e in molti casi non mancano di suscitare una riflessione. David Shrigley vive e opera a Glasgow. In Inghilterra i giovani apprezzano tanto i suoi disegni al punto di tatuarseli sulla pelle.