VAV #2 Dimensione

Gli autori

108

108

Red series / 2009

:

Uno dei punti fermi del mio lavoro è la ricerca della forma. È come se stessi cercando la forma perfetta, una forma che senza comunicarmi niente di reale mi dia una sensazione di ‘compiutezza’ o di vuoto forse. A volte ci sono andato vicino, altre ho sbagliato completamente, il fatto è che credo che questa ‘forma perfetta’ cambi nel tempo e quindi se a volte la sto per raggiungere poi lei si allontana e cambia.

>>

Tellas

Disegni

Tellas

:

La linea che taglia una forma può essere un imprevisto, una forma che spezza una composizione. Ma che allo stesso tempo la bilancia. O sbilancia.

108

Bari / 2013

Senza titolo / 2011

Tellas

Holey Grid (con Alberonero), Sardegna / 2014

108

Landscape #3 / 2013

Tellas

Tellas

108

108

:

:

:

I ‘campi pittorici’ sono nati da alcune forme che si aprivano e hanno proseguito per un percorso diverso. Io li chiamo ‘paesaggi’ o disegni-trance. Quasi tutti li ho fatti viaggiando in treno, si sono sviluppati automaticamente e sono esattamente una forma di meditazione personale che ho trovato casualmente. In questi disegni il concetto di forma non esiste quasi più e si limita alla ripetizione di alcuni pattern a cui ho dato alcune regole.

:

[…] La dimensione che preferisco è quella in cui il rapporto tra il mio corpo e la superficie ha ancora un senso, sto parlando di muri. Una cosa che negli anni ho notato è che con l'aumentare delle dimensioni nel mio lavoro diminuiscono i particolari. Non sempre è vero, ma sicuramente una grande forma risulta molto più potente se è semplice e grezza, mentre quando disegno su carta amo perdermi in mille dettagli. Oltre alla dimensione è importante il mezzo, cioè se sto usando una matita, una penna o un rullo.

Tellas

108

:

:

Un altro tipo di forma che ho fatto, e che a volte ancora faccio, è quello ovale irregolare, in quel caso a volte le forme sono diventate voragini, mi piaceva questa idea di contrasto tra forma e buco, pieno e vuoto. La volta che questo ha funzionato meglio è stato in una installazione a Verona […] sembrava di entrare all'interno della forma.

Gli autori